"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

L’IMAA ha dimostrato una notevole capacità di progettare e realizzare grandi Infrastrutture di Ricerca, alcune delle quali di rilevanza internazionale. Il patrimonio in termini di attrezzature scientifiche è attualmente di oltre 12 Ml Euro.

Le principali facility strumentali attualmente operative presso i laboratori IMAA sono:

  • CIAO - CNR-IMAA Atmospheric Observatory, è uno dei 12 siti mondiali della rete GRUAN per lo studio dell’alta atmosfera e nodo principale della IR ACTRIS che nel 2016 è stato inserito nella roadmap europea ESFRI;
  • Sistema di ricezione, processamento ed archiviazione di dati satellitari (NOAA, MSG, EOS-AQUA, EOS-TERRA) che consente di processare in linea oltre 120 Tbyte di dati;
  • Campo Prove sperimentali Hydrogeosite presso il polo di Marsico Nuovo che è il primo laboratorio full-scale in Italia per lo studio di processi idrogeofisici e rete geofisica multiparametrica in Val d’Agri;
  • Sistema di mezzi mobili costituito da sistemi per misure Lidar, interferometriche e radiometriche; sistemi per misure chimico-fisiche, geofisiche, geochimiche e mineralogiche; sensori per il telerilevamento da aereo sia nel termico che nell’infrarosso.

In questo contesto va sottolineato che l'IMAA coordina per il CNR il progetto infrastrutturale ACTRIS “Aerosols, Clouds, and Trace gases Research Infrastructure Network” finanziato sia in ambito FP7 che HORIZON 2020. Nel dicembre 2016 l’Infrastruttura di Ricerca IR-ACTRIS è stata inserita nell’elenco delle IR di interesse per la Roadmap ESFRI. Questo patrimonio di Infrastrutture di Ricerca costituisce una straordinaria "palestra" per moltissimi giovani ricercatori sia italiani che stranieri e favorisce la partecipazione del CNR a programmi internazionali. Inoltre queste infrastrutture hanno anche un forte impatto applicativo e possono fornire supporto al sistema degli utenti finali.

 Infrastrutture 

 

 

 

 

 

 

 


 




Informazioni aggiuntive