"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

Nel corso del 2020 l’IMAA ha consolidato il posizionamento internazionale mediante la partecipazione a bandi competitivi e diversificando notevolmente il portfolio progetti.

 

Programma H2020

Il 2020 è iniziato con l’avvio di un nuovo progetto approvato e finanziato nel topic delle infrastrutture di ricerca, indirizzato a promuovere ACTRIS, a cui si è aggiunto un altro progetto finanziato nell’ambito della Notte Europea dei Ricercatori. Il numero dunque dei progetti che vedono la partecipazione dell’IMAA al programma Horizon 2020 sale a 12, confermando la presenza dell’IMAA nei programmi di ricerca e innovazione in Europa (ACTRIS IMP; SUPERSCIENCEME; e-SHAPE; CORDINET; GAIA-CLIM; ACTRIS-2; ACTRIS PPP, ENVRIPLUS; ENVRI-FAIR; ATHENA; ECARS; EUNADICS). Si è concluso il progetto avviato in ambito COSME (SPACE2IDGO) a cui l’IMAA ha partecipato mediante il Consorzio TeRN.

 

Programma ERA4CS per i Servizi Climatici 

Nell’ambito dell’Area Europea della Ricerca per il Servizi Climatici (ERA4CS), sono in corso due progetti che vedono l’Istituto rivestire il ruolo di coordinatore SERV_FORFIRE e partner DustClim.

 

Programmi Copernicus C3S e CAMS

Nell’ambito del Copernicus Climate Change Service (C3S) sono proseguite le attività del progetto BARON, così come le attività del progetto CAMS21b finanziato nell’ambito del Copernicus Atmospheric Monitoring System (CAMS). In entrambi i suddetti progetti l’IMAA ricopre il ruolo di coordinatore.

 

Programmi Agenzia Spaziale Europea

Proseguono le attività di EC-ACTS “Earlinet and Cloudnet - Aerosol and Clouds Teams for Sentinel-5P Validation (ESA-ESTEC ID28659). Prosegue inoltre il progetto Wrad “Characterization of W-band propagation channel through ground-based observations”, nel quale l’IMAA svolge il ruolo di subcontractor.

 

EUMETSAT

Si è concluso il Progetto APPLES “Applicability of Langley method for EPS-SG EIRP measurement at Svalbard”, nel quale l’IMAA ha svolto il ruolo di prime Contractor. E’ in corso il Progetto ComboCloud “Combined MWS and IASI-NG Soundings for Cloud Properties” di cui l’IMAA svolge il ruolo di prime Contractor.

 

CARBON TRUST

A fine 2020 si è avviato il progetto RAP “Radiometry and atmospheric profiling”, nel quale l’IMAA svolge il ruolo di subcontractor.

 

PRIMA

A ottobre 2020 è iniziato il Progetto IDEWA "Irrigation and Drainage monitoring by remote sensing for Ecosystems and WAter resources management” che vede l’IMAA svolgere il ruolo di partner. Il Progetto è finanziato nell’ambito del bando PRIMA “Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area”

 

Altre attività internazionali e programmi di cooperazione bilaterale

L’IMAA partecipa al JP EERA Smart Cities ed ai Thematic Working Groups TWG2 Urban Environmental Sustainability and Resilience e TWG4 Urban Governance and Participation della JPI UERA.

Nell’ambito delle azioni COST, l’IMAA partecipa a tre azioni attive: COST “PROBE” relativa allo studio del boundary layer dell’atmosfera; “In Dust” per la costituzione di un network internazionale per l'utilizzo delle osservazioni e previsioni di polveri desertiche e ENGAGER, per la «Povertà energetica europea: co-creazione di agenda sulla povertà energetica in Europea e innovazione della conoscenza.

L’istituto, ha contribuito a promuovere per conto del Consorzio TeRN il programma Copernicus attraverso il Basilicata Copernicus Relay. Infine è continuata l’attività di cooperazione bilaterale con istituzioni scientifiche di paesi europei ed extraeuropei, sia per favorire mobilità del personale che per la realizzazione di laboratori congiunti.

 

Partecipazione del CNR-IMAA ai Progetti FP7


attività internazionali
 

Informazioni aggiuntive