"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

L’attività di ricerca, inserita nel contesto internazionale delineato dal programma europeo horizon 2020, è rivolta prevalentemente allo studio della biosfera utilizzando tecniche di remote sensing ed analisi in situ. Gli obiettivi specifici riguardano lo sviluppo di algoritmi e metodologie relativi all’estrazione di informazioni da serie storiche di dati tele rilevati da sensori attivi e passivi (a bordo di aerei e piattaforme satellitari) per la caratterizzazione di fenomeni e processi con particolare riferimento alla individuazione dei cambi (su varie scale spaziali e temporali) ed al  monitoraggio operativo di fenomeni di degrado e rischi naturali ed antropici.  

Principali attività:

Dipartimento Scienze della Terra e dell’Ambiente

Analisi di serie storiche e Sviluppo di algoritmi di change detection per il monitoraggio operativo di fenomeni di degrado e rischi naturali ed antropici:

  • Land degradation
  • Urban sprawl
  • Desertification monitoring
  • Fire monitoring: (i) stima delle pericolosità/rischio da incendio, (ii) caratterizzazione del regime dei fuochi, (iii) sistemi integrati per la fire detection, (iv) perimetrazione delle aree percorse dal fuoco e stima degli effetti del fuoco sulla vegetazione e sui suoli, (v) monitoraggio del ripristino del manto vegetazionale, (vi) stima di resilienza al fuoco mediante l’utilizzo di serie storiche satellitari e dati ancillari, (vii) caratterizzazione e modellazione della vegetazione per la stima del consumo di biomassa, emissioni, fire behaviour
  • Monitoraggio dell’impatto del fuoco sul rischio idrogeologico e mitigazione del rischio

 

  Dipartimento Patrimonio Culturale

Sviluppo di algoritmi di data fusion, edge detction, e pattern recognition per studi archeologici e  paleoambientali  per l’analisi delle dinamiche delle trasformazioni antropiche dell'ambiente.

  • individuazione e caratterizzazione di strutture sepolte di interesse archeologico
  • ricostruzione di scenari paleoambientali volta a comprendere le mutue relazioni tra le dinamiche di trasformazione ambientale e i processi evolutivi della frequentazione umana;

Progetti in corso:

 

 



YRSUM - A prototype of Serious Game based on remote sensing data


Responsabile: ROSA LASAPONARA



Curriculum Vitae del responsabile

Informazioni aggiuntive