"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

I Dati e i Servizi di Copernicus per le Imprese e la Pubblica Amministrazione: opportunità e criticità per la Basilicata

Categoria
Eventi
Data
29 Marzo
Luogo
Campus Universitario di Macchia Romana – “Aula Leonardo”

Copernicus (https://www.copernicus.eu/en) è il rivoluzionario programma di Osservazione della Terra finanziato dalla Comunità Europea, dedicato allo studio del nostro pianeta e al monitoraggio dell’ambiente, a beneficio di tutti i cittadini europei. Grazie a tecnologie avanzate e di frontiera, dai satelliti ai sistemi di rilevazione al suolo, Copernicus fornisce dati operativi e servizi d’informazione per una vasta gamma di ambiti applicativi, quali Ambiente, Agricoltura, Energia, Rischi, Clima e Sicurezza, in modo completo, aperto e gratuito. L’utilizzo di questi dati e informazioni rappresenta oggi un’opportunità per le imprese, le pubbliche amministrazioni ed i cittadini di accedere a servizi a valore aggiunto, più efficaci ed efficienti, e di creare sviluppo e posti di lavoro di alta specializzazione.

L’evento del 29 Marzo 2019 (http://www.tern.it/pdf/locandina.pdf) ha l’obiettivo di presentare i dati e i servizi Copernicus, basati su tecnologie satellitari,agli stakeholders regionali (dalle pubbliche amministrazioni alle imprese), anche al fine di promuoverne un utilizzo più diffuso e consapevole nelle proprie attività istituzionali e imprenditoriali. Due progetti europei, finanziati nell’ambito del programma Horizon 2020 e finalizzati ad una migliore e maggiore diffusione di tali informazioni con strategie e target differenti, verranno presentati nel corso della mattinata. Il progetto CoRdiNet (https://cordinet.net/) vede coinvolti il Consorzio TERN e il CNR-IMAA in qualità di Copernicus Relay della Regione Basilicata (https://www.copernicus.eu/en/opportunities/public-authorities/copernicus-relays), mentre il progetto CopHub.AC (http://www.cophub-ac.eu/) ha tra i suoi partner l’Università degli Studi della Basilicata, in qualità di nodo lucano della rete europea delle Copernicus Academy (https://www.copernicus.eu/en/opportunities/education/copernicus-academy). L’evento si concluderà con una tavola rotonda in cui esponenti regionali della pubblica amministrazione, delle imprese, del mondo accademico e della ricerca avranno l’occasione di discutere delle opportunità offerte dai dati/servizi Copernicus per il territorio della Basilicata.

Programma

Per informazioni:
Nicola Pergola
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0971427268

 
 

Informazioni aggiuntive