"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

L’IMAA-CNR presente alla 4aConferenza europea sull'adattamento ai cambiamenti climatici - ECCA 2019

Categoria
Eventi
Data
28 Maggio - 31 Maggio
Luogo
Lisbona
Telefono
0971427214
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Agenda della giornata

Il team di SERV_FORFIRE parteciperà alla 4a Conferenza europea sull'adattamento ai cambiamenti climatici (ECCA), che si terrà a Lisbona dal 28 al 31 maggio 2019.

Il progetto SERV_FORFIRE ("Servizi integrati e approcci per la valutazione degli effetti dei cambiamenti climatici e degli eventi estremi per la prevenzione del rischio di incendio e post incendio") è iniziato il 15 settembre 2017 con l'obiettivo di creare una comunità internazionale al fine di fornire informazioni alle autorità locali e ai possibili stakeholders sulla prevenzione dei rischi di incendio e post-incendio. Tale  comunità è costituita da esperti di telerilevamento del suolo e della vegetazione, della gestione e mitigazione dei rischi.

La partnership del progetto è coordinata dal Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente del Consiglio Nazionale delle Ricerche  (DTA-CNR) ed è composta dai seguenti partner: Finnish Meteorological Institute (Finlandia), Bureau de RecherchesGéologiques et Minières (Francia), National Center for Scientific Research "Demokritos" (Grecia), Global Change Research Institute della Czech Academy of Sciences (Repubblica Ceca) e il Royal Netherlands Meteorological Institute (Olanda).

Il 29 maggio Rosa Lasaponara (CNR-IMAA), in qualità di Coordinatore del progetto SERV_FORFIRE, presenterà le principali attività e risultati raggiunti finora dall'inizio del progetto allo stand della Joint Program Initiative (JPI), nella sessione "Servizi climatici per acqua, agricoltura ed energia". Numerosi i punti da illustrare ed evidenziare nell’ambito del progetto: le previsioni stagionali e sub-stagionali del rischio incendio e post-incendio (come smottamenti, erosione, ecc.), utili a migliorare la strategia di mitigazione del rischio da incendi; un sistema di previsione e monitoraggio della siccità, utile a fornire un servizio operativo semiautomatico, dettagliato, tempestivo e completo ai decisori, le autorità, gestori della risorsa idrica, i ricercatori e a tutte le parti interessate; la previsione delle emissioni di particolato provenienti da incendi boschivi in tutto il mondo da utilizzare nelle simulazioni di previsioni della qualità dell'aria su scala globale.

 
 

Informazioni aggiuntive